Ti informiamo sulle iniziative, sugli eventi e sulle campagne di comunicazione

 

30/09/2017 - News dal Fiora
Vagliagli: metanizzazione, nuovo volto e sottoservizi per la frazione di Castelnuovo Berardenga

Ieri il taglio del nastro dell’intervento che ha unito Comune, Acquedotto del Fiora e Centria Reti Gas

L’accensione della fiaccola da parte di Centria Reti Gas ha dato ufficialmente il via ieri, venerdì 29 settembre alla metanizzazione di Vagliagli, frazione di Castelnuovo Berardenga interessata da un articolato intervento di riqualificazione promosso dall’amministrazione comunale che ha compreso il rifacimento dei sottoservizi, dell’acquedotto e della pavimentazione, oltre all’inserimento di nuovi arredi urbani. L’intervento - costato complessivamente oltre 850 mila euro con risorse proprie del Comune e investimenti da parte di Acquedotto del Fiora e Centria Reti Gas, società che fa capo a Estra - è stato salutato da rappresentanti istituzionali e dei soggetti coinvolti e da numerosi cittadini che da ieri contano su servizi più moderni ed efficienti. A ricordare l'opera e tutti coloro che l'hanno resa possibile, compresa la comunità locale, sarà anche una targa scoperta durante la cerimonia.

La serata di Vagliagli è stata arricchita dall’inaugurazione del defibrillatore messo a disposizione della comunità locale dalla Polisportiva Vagliagli e dalla Pubblica Assistenza di Vagliagli nell'ambito del progetto “Comune cardioprotetto” e dall'esibizione della Big Band Machine in Piazza Vittorio Emanuele, oltre a una degustazione di sapori del territorio con la Polisportiva Vagliagli e le aziende dell’Associazione Classico Berardenga.

L’intervento su Vagliagli comprende la metanizzazione dell'intera frazione, dal centro storico alla zona residenziale esterna, e la sostituzione della fognatura nera e del sistema di raccolta e gestione delle acque meteoriche nel centro storico. I lavori sono stati completati con il rifacimento della pavimentazione, dopo aver realizzato un sottofondo in calcestruzzo armato, la posa di pietre nuove oppure recuperate, a seconda delle loro condizioni e dell'inserimento nel contesto architettonico del borgo, e la realizzazione di un manto in cemento architettonico nella piazza principale, Piazza Vittorio Emanuele, ricreando l'effetto sterrato che aveva la vecchia piazza del paese. L’intervento ha portato anche all’inserimento di nuovi arredi urbani, con il rifacimento del muretto e delle aiuole in Piazza Padella e un nuovo fontanello fornito da Acquedotto del Fiora e montato da due abitanti di Vagliagli a titolo volontario. L'ingresso della piazza, inoltre, è stato arricchito con due fioriere in muratura e corten, mentre nella vicina Piazza della Fiera è stata riorganizzata la segnaletica stradale, istituendo un senso unico antiorario, e quella relativa alla sosta, con la sistemazione delle aiuole dei tigli presenti a margine della piazza.

“Da oggi Vagliagli inizia una nuova vita - ha detto Fabrizio Nepi, sindaco di Castelnuovo Berardenga - grazie a un intervento che ha dato finalmente risposte concrete alle richieste degli abitanti della frazione contando su una sinergia vincente fra Comune, Acquedotto del Fiora, per i lavori su fognature e acquedotto, e Centria Reti Gas, per portare il metano in tutte le abitazioni del centro storico e della zona residenziale esterna. Insieme al rifacimento dei sottoservizi, reso possibile anche dal contributo degli utenti, abbiamo realizzato una nuova pavimentazione e introdotto arredi urbani che danno un volto più accogliente al borgo. Ringrazio ancora una volta tutti i soggetti coinvolti, dai gestori dei servizi che hanno fornito supporto tecnico ed economico, a tutti gli abitanti che hanno contribuito e sopportato i disagi legati ai lavori in corso negli ultimi mesi. Finalmente anche questo intervento molto atteso dalla comunità locale è diventato realtà e l’amministrazione comunale continuerà il suo impegno dal capoluogo alle frazioni, concludendo interventi in corso e avviando altre opere per su tutto il territorio”.

"Acquedotto del Fiora - commenta il presidente, Emilio Landi - porta avanti con costanza il proprio impegno nel dotare le zone in cui opera di infrastrutture moderne e funzionali, un impegno evidenziato da una media di 77 euro di investimenti annui per abitante a fronte di una media nazionale di 35 euro. A Vagliagli l’intervento consisteva nel rifacimento del sistema di fognature, separando le bianche dalle nere. Inoltre, abbiamo sostituito la rete di acquedotto, sezionandola tramite apposite valvole, così da poter effettuare le future operazioni di manutenzioni più agevolmente e ridurre gli eventuali disagi ai cittadini. Il sezionamento della rete, unitamente all'installazione di un contatore generale, permetterà, poi, di avere una separazione dei consumi afferenti alle zone riqualificate, funzionale alla creazione di bilanci idrici sull’abitato". "Interventi di questo tipo - conclude Landi - dimostrano l'importanza di lavorare in sinergia con le amministrazioni comunali e i gestori degli altri servizi, nell'ottica di ottimizzare tempistiche e competenze e fornire un servizio sempre migliore ai cittadini".

“Oggi è un giorno importante per tutti - ha aggiunto Alessandro Piazzi, amministratore delegato di Estra Spa, a cui fa capo Centria Reti Gas - Per questa comunità, che finalmente potrà disporre del servizio gas metano e che ha concorso fattivamente alla realizzazione dell’opera, per l’amministrazione comunale, che ha investito sulla riqualificazione complessiva dell’area riuscendo a darle un volto nuovo e per Estra, che grazie alla propria società di distribuzione gas, Centria Reti Gas, e ai propri tecnici incaricati, ha potuto portare a termine un’opera così significativa per i residenti del centro storico e per quelli della zona nuova, dando loro l’opportunità di disporre di un servizio sicuro, pulito, più economico e costante”.

Alla presentazione dell’intervento hanno partecipato anche Alessandro Maggi, vicesindaco e assessore ai lavori pubblici di Castelnuovo Berardenga; Aldo Stracqualursi, amministratore delegato di Acquedotto del Fiora; Mariasilvia Picchi, geometra del Comune di Castelnuovo Berardenga; Tarcisio Bratto, progettista dell’intervento e direttore dei lavori, e Stefano Capurso, dell’azienda vinicola Dievole, che ha contribuito alla realizzazione dell’intervento aderendo a un bando di sponsorizzazione promosso dal Comune.


SEGNALAZIONE GUASTI
tutti i giorni 24h/24h

800.35.69.35
gratuito da telefono fisso e cellulare

SUPPORTO SERVIZI ONLINE
operatori telefonici dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 19.00
ed il sabato dalle 8.00 alle 13.00
non attivo nei giorni festivi

800.13.33.28
gratuito da telefono fisso e cellulare

RICHIESTE COMMERCIALI
operatori telefonici dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 18.00

800.88.77.55
gratuito da telefono fisso
199.11.44.07
da cellulare - servizio a pagamento

clicca qui per vedere
tutti gli orari
degli sportelli fiora