Menu sottosezioni
L'azienda

Acquedotto del Fiora S.p.A., con delibera n. 477 del 12 luglio 1983 della Regione Toscana, si è costituita come Consorzio di Comuni. A seguito del profondo processo di riorganizzazione del settore idrico avviato negli anni ‘90 si trasforma prima in Azienda Speciale e nel 1999 diventa Società per Azioni. Dal 1.1.2002 la Società diventa Gestore Unico del Servizio Idrico Integrato (S.I.I.) nella Conferenza Territoriale Ottimale n.6 “Ombrone” (ex ATO 6) e si occupa dell’insieme dei servizi di captazione, adduzione e distribuzione di acqua ad uso civile, di fognatura e di depurazione delle acque reflue. Diviene così il più vasto ATO della Regione Toscana trovandosi a gestire le reti (acquedotti e fognature) e gli impianti (potabilizzatori, depuratori, dissalatori, etc.) di 55 Comuni - tutti e 28 quelli della provincia di Grosseto e 27 della provincia di Siena - che insieme compongono l’ATO 6 “Ombrone”. Nel 2004, recependo il quadro normativo introdotto dalla L.36/1994 (cd “Legge Galli) e la strada legislativa intrapresa dalla Comunità Europea, a seguito della gara indetta per la scelta del Socio Privato al quale affidare il 40% del capitale sociale, c’è l’avvio della gestione “mista” pubblico-privata: a fianco dei Comuni entra in squadra Ombrone SpA.

 

ELENCO IMPIANTI AL 31/12/2016
     
ACQUEDOTTO    
Captazioni superficiali 7
Impianto Sterilizzazione 322
Impianti di potabilizzazione 40
Impianti di sollevamento 310
Partitori 105
Pozzi 229
Accumuli (serbatoi-disconnettori) 853
Sorgenti 293
     
FOGNATURA e DEPURAZIONE    
Impianti depurazione e fosse Imhoff  300
Sollevamenti fognari  270

 

Acquedotto del Fiora S.p.A., con delibera n. 477 del 12 luglio 1983 della Regione Toscana, si è costituita come Consorzio di Comuni. A seguito del profondo processo di riorganizzazione del settore idrico avviato negli anni ‘90 si trasforma prima in Azienda Speciale e nel 1999 diventa Società per Azioni. Dal 1.1.2002 la Società diventa Gestore Unico del Servizio Idrico Integrato (S.I.I.) nella Conferenza Territoriale Ottimale n.6 “Ombrone” (ex ATO 6) e si occupa dell’insieme dei servizi di captazione, adduzione e distribuzione di acqua ad uso civile, di fognatura e di depurazione delle acque reflue. Diviene così il più vasto ATO della Regione Toscana trovandosi a gestire le reti (acquedotti e fognature) e gli impianti (potabilizzatori, depuratori, dissalatori, etc.) di 55 Comuni - tutti e 28 quelli della provincia di Grosseto e 27 della provincia di Siena - che insieme compongono l’ATO 6 “Ombrone”. Nel 2004, recependo il quadro normativo introdotto dalla L.36/1994 (cd “Legge Galli) e la strada legislativa intrapresa dalla Comunità Europea, a seguito della gara indetta per la scelta del Socio Privato al quale affidare il 40% del capitale sociale, c’è l’avvio della gestione “mista” pubblico-privata: a fianco dei Comuni entra in squadra Ombrone SpA.

ELENCO IMPIANTI AL 31/12/2016
ACQUEDOTTO
Captazioni superficiali 7
Impianto Sterilizzazione 322
Impianti di potabilizzazione 40
Impianti di sollevamento 310
Partitori 105
Pozzi 229
Accumuli (serbatoi-disconnettori) 853
Sorgenti 293
FOGNATURA e DEPURAZIONE
Impianti depurazione e fosse Imhoff 300
Sollevamenti fognari 270

SEGNALAZIONE GUASTI
tutti i giorni 24h/24h

800.35.69.35
gratuito da telefono fisso e cellulare

SUPPORTO SERVIZI ONLINE
operatori telefonici dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 19.00
ed il sabato dalle 8.00 alle 13.00
non attivo nei giorni festivi

800.13.33.28
gratuito da telefono fisso e cellulare

RICHIESTE COMMERCIALI
operatori telefonici dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 18.00
il sabato dalle 9.00 alle 13.00

800.88.77.55
gratuito da telefono fisso
199.11.44.07
da cellulare - servizio a pagamento

clicca qui per vedere
tutti gli orari
degli sportelli fiora

  • 18/01/2018
    Grosseto, il 27 e 28 gennaio la messa in esercizio delle nuove condotte idriche che collegano il serbatoio del Grancia alla cittā

    A Grosseto tra sabato 27 e domenica 28 gennaio verranno messe in esercizio le nuove condotte idriche che, attraversando il fiume Ombrone in sub alveo, dal serbatoio del Grancia distribuiscono l'acqua alla città. I lavori concludono l'importante intervento che permetterà di dismettere l'attuale.... leggi tutto
  • 23/01/2018
    Sarteano, il 23 gennaio possibili bassa pressione e riduzione del flusso idrico

    Nel comune di Sarteano martedì 23 gennaio dalle 9 alle 13 la società ENEL effettuerà un intervento sulla rete elettrica in località Saltatoi - Aiola, che potrebbe comportare una riduzione del flusso idrico in distribuzione, con conseguenti abbassamenti di pressione. Potranno.... leggi tutto