Menu sottosezioni
Territorio e SostenibilitàSostenibilità

Chi gestisce un servizio di primaria importanza, come il Servizio Idrico Integrato, ha una responsabilità a 360 gradi sia a livello sociale che ambientale e deve giocare un ruolo attivo per contribuire allo sviluppo e alla tutela del territorio in cui opera. Acquedotto del Fiora è una realtà profondamente radicata, vitale e proattiva nel territorio che gestisce, in grado di generare e distribuire valore ai propri stakeholder. Questo bilancio ne è la prova tangibile, non vuol essere solo una descrizione dei buoni risultati ottenuti ma essere la testimonianza dell’impegno della Società a livello sociale e ambientale.

Nel contesto geografico in cui l’Azienda opera, caratterizzato dalla pressoché assenza di un sistema industriale, Acquedotto del Fiora continua a rappresentare un faro per il territorio generando un indotto significativo e specializzato per le aziende locali e non solo. Oltre 31 mln € gli investimenti realizzati dal Gestore al 31/12/2016 (pari a 77 euro/abitante residente, entità ben superiore rispetto alla media nazionale e degna delle più evolute realtà idriche a livello europeo); milioni di euro di forniture; tante iniziative per l’innovazione, la cultura, l’ambiente e il sociale alle quali ADF ha partecipato; molte le scuole, gli istituti, i gruppi che hanno visitato le nostre sorgenti e i nostri impianti; molti gli incontri coi Comuni, con le associazioni consumatori, con i sindacati per raccogliere le esigenze dei diversi stakeholder. Numerosi sono stati anche i riconoscimenti ottenuti dai nostri Comuni Soci anche per merito della gestione del SII improntata alla preservazione della qualità della risorsa idrica.

Costante crescita, puntualità di intervento e capacità di investimento generano stimolo e risorse per far crescere il sistema imprenditoriale locale e mantenere buoni livelli occupazionali nel territorio. Oltre 360 mln € sono stati impiegati nel periodo 2002-2016 per il rifacimento, ammodernamento di reti ed impianti e per la realizzazione di nuove opere che hanno permesso di recuperare ritardi infrastrutturali e tecnologici pregressi e di accompagnare così lo sviluppo del territorio, pur nella consapevolezza che occorrerebbero maggiori risorse da destinare agli investimenti.

Gestiamo oltre 2.700 impianti e 12.510 Km di rete. Abbiamo sottoposto le acque erogate ad analisi continue per un totale di 80.256 parametri analizzati in un anno garantendo la qualità della risorsa idrica e con le successive azioni di depurazione stiamo migliorando e tutelando la salute di fiumi e mari. Abbiamo messo in campo azioni importanti che hanno consentito di ottenere la riduzione del consumo di energia, limitando così l’emissione in atmosfera di oltre 7.000 tonnellate di CO2. Anche l’importante investimento tecnologico effettuato nel 2016 sui sistemi informativi e sulla piattaforma SAP ACEA 2.0 va a supporto della gestione, dell’ammodernamento delle infrastrutture e dell’efficienza operativa. Avere strumenti che permettono di verificare in tempo reale le operazioni, pianificare le stesse, indirizzare meglio gli investimenti contribuiscono a migliorare il servizio offerto al cliente e a rispondere prontamente al cambio di passo richiesto dall’Autorità per l’Energia Elettrica, il Gas ed il Servizio Idrico. Naturalmente è un processo in corso che avrà bisogno di correttivi ed implementazioni al fine di garantirne la massima efficienza ed efficacia.

ADF ha investito anche nel lavoro, nella sicurezza e nel benessere dei suoi dipendenti, i quali ogni giorno operano per offrire servizi di qualità che soddisfino le aspettative degli utenti. Sono circa 400 le persone con cui ADF ha stretto un’alleanza per crescere insieme nel tempo; proprio per questo motivo il 99% delle persone che lavorano al Fiora è assunto con contratti a tempo indeterminato e la formazione ha coinvolto il 90% dei dipendenti.

La volontà di Acquedotto del Fiora è quella di garantire un modello di impresa innovativo con un forte radicamento territoriale, che pone la sostenibilità come elemento caratterizzante delle scelte aziendali e delle linee di sviluppo. Diventa perciò essenziale la presa di coscienza di un lavoro svolto a favore della collettività e per raggiungere questo obiettivo altrettanto essenziale è la collaborazione degli operatori di Acquedotto del Fiora e dei Soci dello stesso.

Questo è l’ottavo anno di pubblicazione del Bilancio di sostenibilità, un importante documento che permette al Fiora di mettersi a nudo diventando così un fondamentale strumento di informazione, di conoscenza dell’Azienda e di dialogo con tutti. Ormai l’impegno di ADF sulla sostenibilità è sempre più radicato nella gestione del servizio ed entrato a far parte del ragionar comune.

Un impegno a lungo termine preso con i Soci, dipendenti, investitori, utenti, fornitori e anche, e soprattutto, con le generazioni future, nei confronti delle quali le azioni da intraprendere sono estremamente importanti. Per questo l’Azienda ci tiene a ringraziare tutti i suoi interlocutori per la disponibilità e il contributo che hanno fornito e che potranno fornire per far diventare il Fiora una grande realtà a servizio del cittadino.

 

               Il Presidente                                                                                  L’Amministratore Delegato

               Emilio Landi                                                                                     Aldo Stracqualursi

 

Chi gestisce un servizio di primaria importanza, come il Servizio Idrico Integrato, ha una responsabilità a 360 gradi sia a livello sociale che ambientale e deve giocare un ruolo attivo per contribuire allo sviluppo e alla tutela del territorio in cui opera. Acquedotto del Fiora è una realtà profondamente radicata, vitale e proattiva nel territorio che gestisce, in grado di generare e distribuire valore ai propri stakeholder. Questo bilancio ne è la prova tangibile, non vuol essere solo una descrizione dei buoni risultati ottenuti ma essere la testimonianza dell’impegno della Società a livello sociale e ambientale.

Nel contesto geografico in cui l’Azienda opera, caratterizzato dalla pressoché assenza di un sistema industriale, Acquedotto del Fiora continua a rappresentare un faro per il territorio generando un indotto significativo e specializzato per le aziende locali e non solo. Oltre 31 mln € gli investimenti realizzati dal Gestore al 31/12/2016 (pari a 77 euro/abitante residente, entità ben superiore rispetto alla media nazionale e degna delle più evolute realtà idriche a livello europeo); milioni di euro di forniture; tante iniziative per l’innovazione, la cultura, l’ambiente e il sociale alle quali ADF ha partecipato; molte le scuole, gli istituti, i gruppi che hanno visitato le nostre sorgenti e i nostri impianti; molti gli incontri coi Comuni, con le associazioni consumatori, con i sindacati per raccogliere le esigenze dei diversi stakeholder. Numerosi sono stati anche i riconoscimenti ottenuti dai nostri Comuni Soci anche per merito della gestione del SII improntata alla preservazione della qualità della risorsa idrica.

Costante crescita, puntualità di intervento e capacità di investimento generano stimolo e risorse per far crescere il sistema imprenditoriale locale e mantenere buoni livelli occupazionali nel territorio. Oltre 360 mln € sono stati impiegati nel periodo 2002-2016 per il rifacimento, ammodernamento di reti ed impianti e per la realizzazione di nuove opere che hanno permesso di recuperare ritardi infrastrutturali e tecnologici pregressi e di accompagnare così lo sviluppo del territorio, pur nella consapevolezza che occorrerebbero maggiori risorse da destinare agli investimenti.

Gestiamo oltre 2.700 impianti e 12.510 Km di rete. Abbiamo sottoposto le acque erogate ad analisi continue per un totale di 80.256 parametri analizzati in un anno garantendo la qualità della risorsa idrica e con le successive azioni di depurazione stiamo migliorando e tutelando la salute di fiumi e mari. Abbiamo messo in campo azioni importanti che hanno consentito di ottenere la riduzione del consumo di energia, limitando così l’emissione in atmosfera di oltre 7.000 tonnellate di CO2. Anche l’importante investimento tecnologico effettuato nel 2016 sui sistemi informativi e sulla piattaforma SAP ACEA 2.0 va a supporto della gestione, dell’ammodernamento delle infrastrutture e dell’efficienza operativa. Avere strumenti che permettono di verificare in tempo reale le operazioni, pianificare le stesse, indirizzare meglio gli investimenti contribuiscono a migliorare il servizio offerto al cliente e a rispondere prontamente al cambio di passo richiesto dall’Autorità per l’Energia Elettrica, il Gas ed il Servizio Idrico. Naturalmente è un processo in corso che avrà bisogno di correttivi ed implementazioni al fine di garantirne la massima efficienza ed efficacia.

ADF ha investito anche nel lavoro, nella sicurezza e nel benessere dei suoi dipendenti, i quali ogni giorno operano per offrire servizi di qualità che soddisfino le aspettative degli utenti. Sono circa 400 le persone con cui ADF ha stretto un’alleanza per crescere insieme nel tempo; proprio per questo motivo il 99% delle persone che lavorano al Fiora è assunto con contratti a tempo indeterminato e la formazione ha coinvolto il 90% dei dipendenti.

La volontà di Acquedotto del Fiora è quella di garantire un modello di impresa innovativo con un forte radicamento territoriale, che pone la sostenibilità come elemento caratterizzante delle scelte aziendali e delle linee di sviluppo. Diventa perciò essenziale la presa di coscienza di un lavoro svolto a favore della collettività e per raggiungere questo obiettivo altrettanto essenziale è la collaborazione degli operatori di Acquedotto del Fiora e dei Soci dello stesso.

Questo è l’ottavo anno di pubblicazione del Bilancio di sostenibilità, un importante documento che permette al Fiora di mettersi a nudo diventando così un fondamentale strumento di informazione, di conoscenza dell’Azienda e di dialogo con tutti. Ormai l’impegno di ADF sulla sostenibilità è sempre più radicato nella gestione del servizio ed entrato a far parte del ragionar comune.

Un impegno a lungo termine preso con i Soci, dipendenti, investitori, utenti, fornitori e anche, e soprattutto, con le generazioni future, nei confronti delle quali le azioni da intraprendere sono estremamente importanti. Per questo l’Azienda ci tiene a ringraziare tutti i suoi interlocutori per la disponibilità e il contributo che hanno fornito e che potranno fornire per far diventare il Fiora una grande realtà a servizio del cittadino.

Il Presidente L’Amministratore Delegato

Emilio Landi Aldo Stracqualursi

SEGNALAZIONE GUASTI
tutti i giorni 24h/24h

800.35.69.35
gratuito da telefono fisso e cellulare

SUPPORTO SERVIZI ONLINE
operatori telefonici dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 19.00
ed il sabato dalle 8.00 alle 13.00
non attivo nei giorni festivi

800.13.33.28
gratuito da telefono fisso e cellulare

RICHIESTE COMMERCIALI
operatori telefonici dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 18.00

800.88.77.55
gratuito da telefono fisso
199.11.44.07
da cellulare - servizio a pagamento

clicca qui per vedere
tutti gli orari
degli sportelli fiora

  • 08/12/2017
    Al via i nuovi orari di apertura degli sportelli

    Al via i nuovi orari di apertura degli sportelli di Acquedotto del Fiora. Da lunedì 11 dicembre gli sportelli di Grosseto (via Trento 3) e Siena (viale Toselli 9/a) saranno aperti tutti i giorni feriali dal lunedì al venerdì con orario continuato 8.30-16.30 e ogni sabato feriale.... leggi tutto
  • 12/12/2017
    Lavori di manutenzione programmata nel comune di Magliano in Toscana

    Martedì 12 dicembre dalle 8 alle 17 i tecnici di Acquedotto del Fiora effettueranno un intervento di manutenzione programmata in località Montiano, nel comune di Magliano in Toscana. Per consentire i lavori verrà temporaneamente sospesa l'erogazione idrica alle utenze situate nel.... leggi tutto